Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Storie di vita e di montagna San Pellegrino: "La Matita" scrive un'altra pagina. La storica cartoleria riapre con...

San Pellegrino: “La Matita” scrive un’altra pagina. La storica cartoleria riapre con Alexandra e Aurora

Dopo 38 anni con Stefano Torriani, Adele Normanni e la figlia Marta, la storica cartoleria “La Matita” di via San Carlo a San Pellegrino scrive un’altra pagina di storia. Riapre – dopo un breve periodo di stop – domenica 10 aprile con due giovani sorelle, Alexandra, 30 anni, e Aurora Milesi, 22.

Un punto di riferimento storico quello della cartoleria di Stefano Torriani, per generazioni di sanpellegrinesi e non solo. “Mi ero diplomato al liceo artistico – ricorda Stefano – e il mondo della cartoleria mi aveva sempre affascinato. Così, 38 anni fa, era un 16 aprile, alzammo la saracinesca sul primo negozio di questo tipo a San Pellegrino. Da allora abbiamo visto passare bambini poi diventati universitari. Abbiamo ricevuto tanti complimenti, abbiamo visto passare tanti stranieri con cui cercavamo di farci capire anche a gesti”. Tante soddisfazioni, ora la pensione e il cambio di gestione. “Quando ho appeso il cartello per la cessione dell’attività – continua Stefano, 67 anni, disegnatore – ho ricevuto tantissime richieste. Alexandra e Aurora penso siano le più indicate per continuare: sono giovani, di San Pellegrino, entuasiaste di questa nuova avventura”.

Il negozio rinnovato

ORIGINARIE DI BREMBILLA, IL DEBUTTO CON LO SCONTO

Originarie di Brembilla, Alexandra e Aurora ora abitano a San Pellegrino, dove hanno aiutato i genitori Licia Licini e Fabiano nella “Caffetteria degli artisti”, lungo il viale che porta alle terme. “Iniziamo con tanto entusiasmo – dicono – e già con i complimenti di tante persone che hanno saputo della nostra scelta”. Domenica 10 aprile la riapertura, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19. Dal 10 al 20 aprile sconto del 10% (tranne su libri e bigiotteria che avranno promo a parte). “La Matita” – così ancora si chiamerà – è pronta a scrivere un’altra pagina di storia per San Pellegrino.

Sabato 9 aprile 2022