Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Storie di vita e di montagna Dopo due anni il ritorno del luna park in Val Brembana. A...

Dopo due anni il ritorno del luna park in Val Brembana. A San Giovanni Bianco fino al 5 aprile

Sono una famiglia storica di giostrai, conosciuti a Gandino, Vertova, Alzano, Villa d’Ogna, San Giovanni Bianco, Brembilla, Zogno, per citarne solo alcuni. Paesi che da anni rappresentano le loro tappe fisse. Dopo due anni di stop a causa della pandemia sono tornati anche in Valle Brembana, l’1 e il 2 aprile, per la festa della Sacra Spina.

Un luna park in formato ridotto – causa cantiere della vicina piazza – ma un segno del ritorno alla normalità. La dinastia dei Faccani arriva dal Milanese, più generazioni che si sono fatti conoscere e apprezzare in tutta la provincia di Bergamo, dove ormai sono in pianta stabile. E che hanno proprio nella festa di San Giovanni Bianco uno dei loro appuntamenti fissi e più frequentati. La carovana si fermerà fino a MARTEDI’ 5 APRILE (con prezzo promozionale di un euro). “Ci fermiamo solo pochi giorni e con poche giostre – dice Matteo Faccani – ma è già importante e bello poter essere di nuovo qui e far divertire i ragazzi, le famiglie, i bambini”. Sul piazzale Alpini di San Giovanni Bianco (vicino al cantiere della nuova piazza) ci sono autoscontri (per grandi, e la versione mini per bambini), Tagadà, Calcinculo (giostra a seggiolini, per adulti e bambini), tiro a segno. E diversi chioschi.

Sabato 2 aprile 2022