Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Storie di vita e di montagna Una piramide egizia a Villa d'Almè. Parte il gioco dei giovani ed...

Una piramide egizia a Villa d’Almè. Parte il gioco dei giovani ed è già un successo

Un mistero, un’entrata e nessuna uscita. Così si presenta il gioco “Escape room” degli adolescenti di Villa d’Almè, ai nastri di partenza da lunedì 20 giugno. Da gennaio un gruppo di una quindicina di ragazzi, dai 14 ai 20 anni, ha realizzato una stanza speciale al pianterreno della scuola media di Villa d’Almè, in via Monte Bastia. Qui, nell’ambito del progetto adolescenti realizzato dal Comune e gestito dalla cooperativa Aeper di Bergamo, hanno realizzato un gioco interattivo adatto a tutte le età per coinvolgere il paese. Ogni sera, in due turni, alle 20,30 e alle 22, si potrà giocare, fino a metà luglio. E già fioccano le prenotazioni (sul sito escapevilla.org) anche dal resto della provincia.

Spiega il responsabile del progetto Carlo Fusari, di Bergamo: “Abbiamo iniziato a gennaio grazie anche al contributo di cinque genitori che si sono messi in gioco. E ora siamo pronti a partire. I ragazzi, dalla prima alla quinta superiore di diversi istituti della provincia, hanno allestito un gioco di emozioni e mistero, adatto a tutti. Con i bambini che potranno essere accompagnati dagli adulti. Un modo per coinvolgere giovani e comunità, ma tante anche le richieste di partecipare da fuori paese”.

“Ti ritrovi nell’ufficio del famoso egittologo Michelangelo Bondavalle – inizia così il gioco – il quale era sulle tracce di un’importante scoperta: l’ingresso di una piramide ancora sconosciuta. Dovrai decifrare i messaggi che ha lasciato e seguirlo fino all’interno della tomba egizia. Ma attenzione, potrebbe crollare da un momento all’altro prima che tu riesca a uscire”.

IL REGOLAMENTO

Un’ora a disposizione. Credi siano tanti? Bhe, scoprirai che ogni secondo è prezioso e, se sei in difficoltà, potrai chiedere fino a tre indizi.

  • Non usare la forza, solo l’ingegno
  • Non danneggiare nulla
  • Non portare cibi e bevande all’interno
  • Lo scopo del gioco è quello di divertirsi senza distrazioni, per questo consigliamo ai partecipanti di consegnare i propri smartphone allo staff, che li conserverà con cura
  • E’ possibile interrompere la partita in ogni momento
  • Sarete sorvegliati dallo staff tramite telecamere
PREZZI

5 euro a persona e gratis fino a 15 anni non compiuti.

Giovedì 16 giugno 2022