Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Storie di vita e di montagna Sci, Carisole ora tende la mano a Foppolo: ok skipass unico, ma...

Sci, Carisole ora tende la mano a Foppolo: ok skipass unico, ma alle nostre condizioni

Ennesimo dietrofront della “Sviluppo Monte Poieto” (proprietario e gestore delle seggiovie di Carisole-Carona) che, dopo aver dichiarato, il 18 ottobre scorso, di “escludere nella maniera più assoluta, oggi e in futuro, qualsiasi accordo sul cosiddetto biglietto unico” con la Devil Peak di Giacomo Martignon, ora tende invece la mano a Foppolo. Riproponendo lo skipass unico del comprensorio. Precisando, però, che la ripartizione degli introiti dovrà tenere conto, oltre che dei passaggi, dei maggiori costi di energia elettrica delle proprie seggiovie.

La Devil Peak ha già replicato, dicendosi disponibile come sempre allo skipass unico, e affermando che “il passaggio ai tornelli, ovvero cosa sceglie il cliente, sia l’unico criterio equo e virtuoso per la ripartizione”. Sottolineando come di fatto Foppolo sia la stazione trainante, stazione che registra in genere l’80% degli ingressi di tutto il comprensorio. Escludendo quindi di prendere in considerazione il consumo di energia elettrica, come ulteriore criterio di ripartizione degli introiti.

“Finalmente, dopo due anni, – scrive Devil Peak – anche Sviluppo Monte Poieto e’ arrivata a concludere che un biglietto unico, con ripartizione basata sui passaggi ai tornelli, è la base per una sana e responsabile gestione del comprensorio. Ora si tratta di definire i dettagli, senza inventarsi regole strampalate che valgono solo a Foppolo-Carona, è sufficiente copiare quello che fanno da altre parti. Speriamo vivamente che si voglia mettere parola fine a questa anomalia”.

La società Sviluppo Monte Poieto, quindi, comunica che la preparazione degli impianti di Carisole è ormai ultimata, e annuncia l’apertura (salva l’incertezza della disponibilità di acqua per l’innevamento programmato) per il ponte dell’Immacolata di dicembre.

A Foppolo, invece, non si è ancora formalizzato il passaggio delle seggiovie dal Comune alla Devil Peak di Giacomo Martignon. La società, quindi, per ora, non può ancora disporre degli impianti per avviare manutenzioni e collaudi.

Mercoledì 2 novembre 2022