Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Storie di vita e di montagna Regione Lombardia: alpeggi a enti locali

Regione Lombardia: alpeggi a enti locali

Regione Lombardia ha avviato nei giorni scorsi il processo di trasferimento di malghe e alpeggi regionali a Comuni, Comunità Montane e Province al fine di valorizzare una serie di aree destinate all’allevamento di montagna.
Le malghe di proprietà regionale fanno parte di un insieme di terreni e possedimenti adibiti al pascolo che nelle nostra provincia occupano una superficie complessiva di circa 22.000 ettari e costituiscono i cardini dell’attività d’alpeggio. Oltre a pascoli montani anche i prati permanenti, circa 6.000 ettari nella Bergamasca, occupano aree di fascina pedemontana, fondovalle e pianura, sono fondamentali per la pratica della fienagione e di supporto all’attività zootecnica.
Ci si augura che questa iniziativa regionale spinga ad evidenziare la situazione che l’agricoltura montana sta vivendo, messa a dura prova durante il 2020 e che si sviluppino una serie di attività volte a incrementare un rapporto diretto tra produttori e consumatori, iniziative specifiche per il rilancio delle aree di alpeggio e pascoli privati.

Giovedì 07 gennaio 2021