Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Storie di vita e di montagna Fieno e trasporti, prezzi alle stelle. "Aziende agricole della Val Serina a...

Fieno e trasporti, prezzi alle stelle. “Aziende agricole della Val Serina a rischio chiusura”

L’allarme è arrivato dall’annuale incontro degli allevatori della Val Serina, riuniti dall’Associazione manifestazioni agricole e zootecniche guidata da Franco Locatelli. “I costi delle materie prime, fieno e mangimi, ma anche dei trasporti, sono alle stelle – ha detto Locatelli -. C’è una difficoltà generale a proseguire l’attività. Se si prosegue di questo passo, alcune aziende agricole saranno costrette a chiudere“.

L’associazione riunisce la trentina di aziende della Valle Serina (oltre a tre di Dossena), per circa 800 capi bovini, tutte produttrici del formaggio a marchio “Val Serina”: tanti i giovani presenti tra i 170 dell’incontro conviviale. Tra le autorità, oltre a diversi sindaci della valle, anche i presidenti delle Comunità montane Val Brembana Jonathan Lobati e Val Seriana Giampiero Calegari, quindi il consigliere regionale della Lega Alex Galizzi, il delegato provinciale per la montagna, Fabio Ferrari, il rappresentante della Bcc di Bergamo Costantino Bonaldi, il presidente del Festival del pastoralismo Michele Corti.

A SETTEMBRE TRANSUMANZA SERINA-SONCINO: 80 CHILOMETRI

Durante l’incontro sono stati presentati anche i primi appuntamenti previsti per quest’anno: a iniziare dalla fiera zootecnica locale del 21 settembre. Che avrà un evento speciale, la transumanza da Serina fino a Soncino, nel Cremonese (in concomitanza con il Festival del pastoralismo). Saranno dieci giorni di cammino per circa 80 chilometri (passando per Aviatico e la Val Seriana) che vedranno protagonisti i capi delle aziende agricole dell’associazione, di Fabrizio Bertolazzi, Renato Vistalli, Patrizia Palazzi e Corinne Carrara.

Durante la serata è stata consegnata anche una pergamena speciale all’azienda agricola di Ignazio Carrara di Serina: un capo di Bruna Alpina orginale ha conquistato il titolo di Regina alla fiera nazionale tenutasi a inizio marzo a Verona. Un contributo economico è invece andato all’azienda di Davide Quistini di Oltre il Colle, vittima nelle scorse settimane di un’incendio che ha danneggiato le proprie strutture. Quindi la consegna di altri attestati di partecipazione e pergamene agli allevatori della valle.

A breve l’associazione incontrerà i sindaci della Valle Serina, quindi entro fine mese una nuova assemblea per stendere tutte le iniziative previste quest’anno.

Giovedì 31 marzo 2022