Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News San Pellegrino, lo schianto contro il semaforo. Il Comune: segnalato solo tre...

San Pellegrino, lo schianto contro il semaforo. Il Comune: segnalato solo tre ore dopo, preoccupante

“Dall’esame delle telecamere all’incrocio emerge che l’incidente si è verificato solo pochi minuti dopo la mezzanotte e che numerose persone hanno avuto modo di assistere all’episodio e di esserne in qualche misura coinvolte. Ma senza che nessuno si sia sentito in dovere di segnalare l’accaduto alle forze dell’ordine, quando meno per mettere in sicurezza l’area”.

“Solo tre ore dopo, il fatto è stato segnalato da un cittadino che ringraziamo”. Così scrive in un comunicato il Comune di San Pellegrino dopo l’incidente accaduto poco dopo la mezzanotte tra domenica 30 e lunedì 31 ottobre, all’incrocio semaforico tra via Moro, De’ Medici e Monte Zucco. Un ragazzo, alla guida di un’auto, si è schiantato distruggendo semaforo e barriera del marciapiede. La mattina si è poi presentato in Comune autodenunciandosi.

Il Comune, riguardo la mancata repentina segnalazione dell’incidente da parte dei presenti, parla di “comportamenti preoccupanti che si inseriscono in un elenco purtroppo lungo di analoghi episodi, atti vandalici, danneggiamenti e comportamenti che mettono a repentaglio l’incolumità pubblica, senza che nessuno avverta la responsabilità di segnalarli”.

Qui quanto successo.

Il semaforo distrutto (Copyright Valbrembanaweb)

Mercoledì 2 novembre 2022