Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Storie di vita e di montagna All'"Orobie bike fest" le prime bici in legno made in Val Brembana....

All'”Orobie bike fest” le prime bici in legno made in Val Brembana. Con Walter di San Giovanni Bianco

Sono eleganti, resistenti, artigianali e personalizzate. Sono le bici in legno (stile da corsa, con un peso simile a una gravel), made in Valle Brembana, presentate sabato sera 4 giugno in occasione dell’Orobie bike fest, il festival della bicicletta in corso sul viale centrale di San Pellegrino. A realizzarle Walter Milesi di San Giovanni Bianco, appassionato ciclista e del legno. Con l’amico Christian Zani ha dato vita a un laboratorio da cui, finora, sono usciti otto “pezzi” unici. Presenti allo stand dell’Orobie bike fest, sono stati raccontati da Yuri Pianetti. “Per realizzare una bici – ha detto Zani – impeghiamo circa 70 ore. Siamo partiti dagli studi, da alcuni prototipi, riuscendo a risolvere anche dei problemi tecnici di realizzazione”. “Avevo la passione della bicicletta e del legno – ha aggiunto Milesi – e ho voluto provare a unirle. Ne è nata la bici con telaio in legno, pezzi unici che vogliono valorizzare anche la nostra valle, una valle di ciclisti e di campioni del ciclismo”.

La parte in legno (betulla nordico) è quella del telaio che rende unica la bicicletta, grazie alle venature e alle possibili personalizzazioni. Le bici sono state testate quanto a resistenza di tutte le loro parti.

Walter Milesi con una delle sue bici in legno Copyright Valbrembanaweb)
L’esibizione di bike trial (Copyright Valbrembanaweb)

OROBIE BIKE FEST, LO SHOW DI ELIA ORFINO DI ZOGNO

Sabato 4 giugno la prima giornata dell’Orobie bike fest, con le “gare” per i bambini e l’esibizione dei campioni di bike trial, con Elia Orfino di Zogno. Sul viale gli stand di produttori, noleggiatori e associazioni. Domenica 5 giugno la conclusione con area expo, animazione, musica. Alle 10,30 spettacolo di monociclo, alle 11 bike trial, alle 11,30 la gara con i sindaci, alle 15 bike trial. La conclusione del festival sarà anticipata, causa previsto maltempo.

Il sindaco di Foppolo Gloria Carletti e l’assessore al Turismo di San Pellegrino Alessandro Scanzi alla gara in Graziella

Domenica 5 giugno 2022