Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Storie di vita e di montagna Forum per la montagna in Val Brembana: "Facciamo rete per dare valore...

Forum per la montagna in Val Brembana: “Facciamo rete per dare valore al nostro territorio”

“Fare rete è lo scopo principale dei Gruppi di azione locale. In questi giorni abbiamo ospitato tanti giovani, proprio per fare rete. E vorrei che tutti riuscissero a vedere con i loro occhi queste valli. Perché, a volte, noi che le abitiamo da sempre, non ci accorgiamo delle cose belle che abbiamo. Dobbiamo capire il valore del nostro territorio, perché se non ci crediamo noi perché dovrebbero crederci gli altri?”.

Così Lucia Morali, presidente del Gruppo di azione locale della Valle Brembana, intervenendo al Forum Leader che si è aperto giovedì 13 ottobre al casinò di San Pellegrino. I Gruppi di azione locale sono soggetti pubblici/privati impegnati nello sviluppo delle aree rurali (il Gal Val Brembana comprende i comuni brembani, della Valle Imagna e alcuni della Val Seriana). Il Forum Leader rappresenta un momento di collaborazione tra i Gal italiani per contribuire proprio al dibattito sulle aree rurali.

Premiazioni al convegno dei Gal italiani

Quest’anno il Forum Leader è stato organizzato in Valle Brembana, ha visto la partecipazione di 200 Gal e la presenza dei giovani. Lavoreranno fino a domenica 16 ottobre, in particolare riflettendo sulle politiche europee a favore della montagna e della ruralità, quindi bandi e contributi. Tanti gli interventi alla giornata inaugurale del forum, tra cui, in videoconferenza, anche quello dell’assessore regionale all’Agricoltura Fabio Rolfi.

“Siamo orgogliosi di poter ospitare i massimi esperti e referenti del mondo rurale per poter contribuire a una discussione concreta sulla programmazione – ha detto ancora Lucia Morali – portando la voce dei territori e dei Gruppi di azione locale nell’affrontare le sfide future e per proporre nuovi modi per attrarre persone su territori che hanno molto da offrire”.

Tra gli interventi degli amministratori locali quelli del sindaco di San Pellegrino Fausto Galizzi, del presidente della Comunità montana Val Brembana Jonathan Lobati, del consigliere nazionale dell’Uncem (Unione comuni e comunità montane) Alberto Mazzoleni (che ha sottolineato la necessità della digitalizzazione in montagna) e infine di Patrizio Musitelli, tra i componenti del comitato organizzatore, che ha annunciato a conclusione della tavola rotonda – il premio a Dossena, scelto dai giovani under 30 come esempio di valorizzazione della montagna.

Venerdì 14 ottobre 2022