Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Notizie dalla Val Brembana Zogno piange Don Giulio Gabanelli uomo di straordinaria intelligenza e cultura

Zogno piange Don Giulio Gabanelli uomo di straordinaria intelligenza e cultura

Ieri mattina si è spento a Zogno, a 97 anni, l’ex parroco don Giulio Gabanelli prete profondo, animato da una fede sincera e da un forte umanesimo.
A Zogno scoprì importanti siti archeologici, ricostruì l’oratorio con impianti sportivi e la prima palestra di arrampicata negli anni ’70, ampliò il ricovero e ne costruì uno pure a Laxolo, cedette importanti reperti al Museo della Valle, creò il museo di San Lorenzo, disposto su quattro piani e ridisegnò il sagrato della chiesa parrocchiale, portò la cultura dei campanari. Membro del consiglio presbiterale diocesano per ben sedici anni, dal 1969 al 1985, nel 1999, per raggiunti limiti d’età, dopo cinquant’anni di Sacerdozio, divenne Cappellano delle suore di Clausura di Zogno.
Gli aspetti materiali da lui realizzati sono sotto gli occhi di tutti, necessario evidenziare ciò che ha lasciato nella mente e nel cuore degli zognesi e non solo: il ricordo di un sacerdote coraggioso, onesto, acuto, generoso custode delle tradizioni e della devozione della comunità, della quale era umile servitore. Autore di molti libri, dove metteva l’uomo al centro delle sue debolezze e le sue conquiste.
Uomo semplice e lontano a qualsiasi forma di lusso non spendeva soldi in cose inutili e riusciva a trovare qualcuno che necessitasse del suo aiuto.
Indelebile il ricordo che lascerà in tutta la comunità di Zogno.
I funerali saranno celebrati nella parrocchiale di San Lorenzo a Zogno domani mattina alle ore 10.00.

Domenica, 21 febbraio 2021