Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Valtorta sperimenta lo Sleddog. Arrivano le slitte trainate dai cani

Valtorta sperimenta lo Sleddog. Arrivano le slitte trainate dai cani

Le si vedono soprattutto nei Paesi nordici, vicino al Circolo polare artico: Lapponia, Alaska, o in Svezia. Sono le slitte trainate dai cani, principalmente Siberian Husky, ma non solo. Una modalità di trasporto che, in aree dove non ci sono strade carrabili, spesso è l’unico possibile.

Ma il Dog Sledding o lo Sleddog (questo il termine inglese), è diventato anche attività sportiva e turistica. Che ora, l’associazione Canicross team di Bergamo, nata un anno fa, vuole proporre a Valtorta, in località Ceresola, sui cinque chilometri di (ex) pista di fondo che partono dal rifugio Trifoglio.

Sledding a Ceresola di Valtorta

.

Domenica 20 febbraio la prova generale proprio a Ceresola: saranno presenti i soci dell’associazione e alcuni amici, con i propri cani, per provare il tracciato. Sarà possibile vederli lungo la pista di fondo. Con la slitta o il Kick Spark, sorta di monopattino per la neve, trainati (ma spinti anche a piedi dai conduttori) dai cani: Cani lupo cecoslovacchi, Australian e altre razze. Quindi la proposta: se le condizioni neve lo consentiranno, da qui a fine stagione invernale vi saranno altri appuntamenti aperti a tutti.

Portando il proprio cane (non importa la razza, serve una taglia adeguata al traino) si potrà disporre delle slitte e avere indicazioni tecniche di base su questo tipo di attività. Spiega il responsabile del gruppo Edoardo Errico, 49 anni: “Per ora la proponiamo come attività sportiva, chiedendo di portare il proprio cane. In prospettiva, però, vorremmo trasformarla in attività turistica, con la possibilità anche per chi non ha cani di provare questa emozione”. Info su www.canicrossteam.it.

Sabato 19 febbraio 2022