Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Soccorso alpino brembano: estate con 65 chiamate, due nuovi mezzi fuoristrada per...

Soccorso alpino brembano: estate con 65 chiamate, due nuovi mezzi fuoristrada per gli interventi

Un’estate ancora di interventi per la stazione della Valle Brembana del Soccorso alpino: ben 65 le chiamate di soccorso per recuperare persone disperse o in difficoltà. A illustrare i dati è stato il capo stazione Fabrizio Scuri, durante la mattinata dell’11 settembre, per la presentazione dei nuovi mezzi fuoristrada, nei pressi dell’Infopoint di Olmo al Brembo. “Il numero degli interventi è stato in linea con quello delle scorse estati – ha detto -. Un numero sicuramente elevato, segno della grande presenza di escursionisti sulle nostre montagne”. La stazione brembana con sede a San Giovanni Bianco, copre un bacino molto ampio, da Ambria a salire. Tra le stazioni lombarde è, insieme a quella vicina della Valsassina, quella con il maggior numero di interventi.

I due mezzi fuoristrada sono stati pagati con i contributi delle Comunità montane Valle Brembana e Valle Seriana: saranno posizionati a San Giovanni Bianco e a Oltre il Colle. La presentazione è avvenuta nell’ambito di Fungolandia ed è stata anche l’occasione per ricordare come chi acquista il ticket annuale per la raccolta dei funghi può scaricare gratis l’app GeoResQ, che permette di localizzare le persone, tracciare i percorsi e di allertare i soccorsi in modo immediato. Presenti all’incontro alcuni sindaci della valle, i rappresentanti del Soccorso alpino, le forze dell’ordine e il presidente della Comunità montana Jonathan Lobati che ha ribadito il ruolo fondamentale del Soccorso alpino nella nostra valle.

Domenica 11 settembre 2022