Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Notizie dalla Val Brembana Si cerca ancora un gestore per la sciovia ai Piani dell’Avaro

Si cerca ancora un gestore per la sciovia ai Piani dell’Avaro

Lo scorso 28 settembre sono scaduti i termini del bando emesso dal Comune di Cusio, ma nessuno ha manifestato interesse alla gestione, per i prossimi quattro anni, degli impianti scioviari del comprensorio di Cusio, della pista di fondo e delle pertinenze relative alla stazione sciistica dei Piani dell’Avaro.

Da metà settembre, infatti, era scaduto il contratto con il precedente gestore ma il Comune, proprietario dell’intero “pacchetto neve”, non avendo ricevuto alcuna manifestazione di interesse entro i limiti fissati dal bando, ora è costretto a correre ai ripari entro lo stringente termine dell’11 ottobre.

Il sindaco di Cusio, Andrea Paleni, come molti in Valle, si chiede il motivo dell’attuale difficoltà a trovare un gestore quando invece, nelle precedenti occasioni, si è potuto anche scegliere tra più candidati: forse l’incertezza che permane circa il futuro del turismo invernale in Italia, ancora condizionato da regole sanitarie severe, non consente l’elaborazione di progetti impegnativi e con scadenza che non sia molto ravvicinata.

L’Amministrazione comunale intende tuttavia mantenere fermo l’obiettivo di rendere operativo il comprensorio per dicembre, tradizionale avvio della stagione invernale, ed in questa ottica estende l’invito urgente a farsi avanti a chiunque sia interessato a gestire il “pacchetto neve” dei Piani dell’Avaro.

Ma non è tutto: il Comune si dichiara inoltre disponibile a procedere ad un affidamento diretto oppure a valutare altri eventuali progetti, con l’obiettivo di consegnare gli impianti al nuovo gestore entro il mese di novembre, termine ultimo per consentire l’apertura della stagione.

Mercoledì, 6 ottobre 2021