Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Notizie dalla Val Brembana Sì alle ciaspolate in zona arancione

Sì alle ciaspolate in zona arancione

Fonti del Viminale confermano l’interpretazione emersa nei giorni scorsi attorno alle Faq del Dpcm firmato il 14 gennaio. Se non c’è neve nel proprio Comune, si può andare in montagna per praticare attività sportiva come sci di fondo, scialpinismo e, appunto, ciaspolate. Sono indicate due condizioni: bisogna restare all’interno della propria regione e ci si può muovere solo e sempre dalle 5 alle 22.
Fugati gli ultimi dubbi, dopo che anche alcune sezioni Cai avevano chiesto chiarimenti formali sul tema. Non dovrebbe arrivare nessuna precisazione, a livello nazionale, semplicemente perché la Faq pubblicata sul sito del Governo è già di per sé chiara ed esaustiva. Corretta la lettura di Uncem (Unione delle comunità montane) diversi giorni fa aveva evidenziato il via libera. Sempre che non spuntino, in tal senso, ordinanze restrittive a livello regionale, ad oggi non previste. Per chi si chiedesse se le ciaspolate sono considerate attività sportiva o motoria, come spiega il Cai il Dpcm di ottobre ha chiarito che il trekking rientra nelle attività sportive. Le ciaspolate sono assimilabili al trekking, ma sulla neve.

Mercoledì, 27 gennaio 2021