Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Notizie dalla Val Brembana Serina: 61enne in gravi condizioni dopo vaccino AstraZeneca

Serina: 61enne in gravi condizioni dopo vaccino AstraZeneca

Una donna di 61 anni di Serina è ricoverata in gravissime condizioni al Papa Giovanni XXIII per una trombosi venosa profonda.
Con tutte le cautele del caso non si può escludere un legame con la vaccinazione AstraZeneca effettuata dalla donna due settimane prima.
L’ospedale ha inviato una segnalazione all’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco.
Ad inizio maggio la donna si è recata al Centro Vaccinale di Zogno gestito da Asst Papa Giovanni XXIII per la prima dose, non avendo nessuna patologia o nulla che si fosse manifestato prima della vaccinazione si è proceduto con l’iniezione di AstraZeneca.
Nei giorni successivi ha avuto febbre, sintomo frequente dopo vaccinazione. Non migliorando si è presentata al pronto soccorso il 17 maggio dove gli è stata diagnostica la trombosi. Sottoposta a numerosi interventi chirurgici è ricoverata in terapia intensiva. Le condizioni restano gravi ma stabili.
Per ora non è accertato il legame tra ciò che è accaduto e il vaccino ma considerato il quadro della situazione la direzione sanitaria ha ritenuto opportuno informare l’Aifa per eventuali approfondimenti.

Martedì, 25 maggio 2021