Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Notizie dalla Val Brembana San Giovanni Bianco: Sacra Spina un segno di speranza

San Giovanni Bianco: Sacra Spina un segno di speranza

Inizia oggi la novena in vista delle celebrazioni in onore della Sacra Spina, la reliquia custodita a San Giovanni Bianco dal 1495 e fiorita il 27 marzo di quattro anni fa.
Anche quest’anno come nel 2020 si terranno le sole celebrazioni religiose con la possibilità di partecipare in presenza, riservata ai soli residenti del paese, osservando tutte le prescrizioni previste.
Domenica 14 marzo, alla Messa delle ore 18 ci sarà la consegna dei Crocifissi ai 33enni e 34enni, ovvero i giovani che negli scorsi anni portavano in processione la grande Croce in legno. Ogni giorno ci saranno Messe alle ore 09,30, 17 e 20.30.
Sabato 20 marzo alle 16 Messa presieduta dal vescovo di Como Oscar Cantoni, alle ore 18 Messa presieduta dal vicario generale della Diocesi monsignor Davide Pelucchi. Domenica 21 marzo alle ore 10 Messa presieduta dal segretario generale della Diocesi monsignor Giulio Dellavite, alle ore 16 Messa con il vescovo emerito di Fidenza Carlo Mazza, alle ore 18 la chiusura delle celebrazioni. La partecipazione alle Messe delle 16 e delle 18 del sabato, delle 10 e delle 16 di domenica, sarà a posti riservati per evitare sovraffollamenti, necessario quindi avere il biglietto da ritirare presso l’ufficio parrocchiale. Le Messe delle 16 di sabato e domenica saranno comunque trasmesse sul canale youtube “Diego Ongaro”.
Quest’anno le celebrazioni rappresenteranno un messaggio di speranza in questo periodo ricco di sofferenza ed incertezze.
Niente fuochi d’artificio ma San Giovanni Bianco sarà ugualmente illuminato.

Alcune immagini tratte dall’archivio di Valbrembanaweb:

Venerdì, 12 marzo 2021