Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News San Giovanni Bianco, giù cinque alberi pericolosi ai giardini. Arrivano piante da...

San Giovanni Bianco, giù cinque alberi pericolosi ai giardini. Arrivano piante da frutta

Sono iniziati lunedì 11 luglio, al parco Rampinelli di San Giovanni Bianco, i lavori di abbattimento di cinque conifere pericolose: si è iniziati da due alberi molto alti nei pressi della scalinata che porta all’ospedale (uno dei due era inclinato verso il parco giochi), quindi si procederà con la conifera nei pressi del monumento a Rampinelli (da cui sono caduti negli anni, l’ultima volta a febbraio) e poi saranno abbattute due piante nei pressi dei bagni pubblici.

Lo scorso 1 febbraio alcune raffiche di vento di martedì 1 febbraio, avevano investito gli alberi ai giardinio, sul Lungobrembo. Il vento era riuscito a strappare un grosso ramo nei pressi del monumento-scivolo all’aviatore Rampinelli. La pianta aveva raggiunto il monumento senza però danneggiarlo. Per sicurezza, gli operai del Comune avevano provveduto a sfoltire dai rami anche altri alberi.

Ora l’abbattimento delle piante più pericolose. “L’intervento di riqualificazione dei giardini – spiega il sindaco Enrica Bonzi – prevede poi che gli alberi tagliati siano sostituiti da alberi dal fusto meno alto. Saranno alberi da frutta, probabilmente dei meli”. Durante le giornate di taglio degli alberi il parco Rampinelli resterà chiuso al pubblico.

Lunedì 11 luglio 2022