Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Cronaca San Giovanni Bianco: Arlecchino tornerà alla rotatoria, ma sul piedistallo di arabescato

San Giovanni Bianco: Arlecchino tornerà alla rotatoria, ma sul piedistallo di arabescato

Da alcuni giorni, alla rotatoria nei pressi del nuovo ponte sul Brembo a San Giovanni Bianco, è comparso un cubo di marmo arabescato orobico, la pietra che si estrae a poche centinaia di metri dalle cave comunali. La statua di Arlecchino, fino ad alcuni mesi fa posizionata al centro della rotatoria, è… dall’estetista. Si sta provvedendo a un suo restyling – per dirla alla inglese – “l’è dre a fas bel”, direbbe la maschera in bergamasco. Nel frattempo il Comune ha pensato di dargli qualche metro in più di altezza… Visto che il “collega” alla rotatoria di Villa d’Almè è posto in posizione elevata a salutare chi arriva in valle.

Tra alcune settimane, concluso l’intervento di “abbellimento”, la statua di Arlecchino – da anni utilizzata per annunciare il Carnevale in paese e, dal dicembre di un anno fa, posizionata all’ingresso del ponte Arlecchino che porta alla Smi – tornerà quindi a salutare chi va e viene da San Giovanni Bianco, a ricordare anche che, proprio a pochi metri da lì, parte la mulattiera che arriva a casa sua, nel borgo di Oneta.

La statua di Arlecchino alla rotatoria di San Giovanni Bianco, nel giorno dell’apertura del ponte
La statua di Arlecchino a Villa d’Almè, il giorno dell’inaugurazione

Giovedì 8 dicembre 2022