Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Piani dell'Avaro, 105 sfidanti: il re dei cani pastore è Ciarly da...

Piani dell’Avaro, 105 sfidanti: il re dei cani pastore è Ciarly da Aviatico (video)

Una sfida all’ultimo fischio. Alla fine l’ha spuntata Ciarly, con una prova superba, durante la quale ha saputo spostare la mandria di bovine alla perfezione. Ciarly è il cane di dieci anni di Igino Carrara, l’allevatore di Aviatico che domenica 14 agosto si è aggiudicato il titolo al campionato per cani da pastore ai Piani dell’Avaro di Cusio.

Una gara singolare, nata vent’anni fa, nel 2002, per valorizzare il lavoro in alpeggio, ora organizzata dall’associazione “Vivi la montagna”, animata da Felice Regazzoni di Zogno. Una gara a cui il 14 agosto hanno assistito migliaia di persone, forse mai come in questa diciannovesima edizione che arrivava dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia. Teatro della sfida i prati dell’Avaro, con la mandria come sempre messa a disposizione da Patrik Giupponi di San Pellegrino.

Il VIDEO DEL CAMPIONATO

La giuria
Una concorrente alla gara

Dopo Ciarly di Aviatico, secondo posto per Daniele Manzinali di Corna Imagna con il cane Zara di sei anni, quindi terzo gradino del podio per Marco Invernizzi di Morterone (Lecco) con Susy di sei anni, che si era aggiudicato il titolo già nel 2019. Prima donna Jasmin Carminati di Blello, con il cane Eddi, giunta quarta assoluta.

Ben 105 i conrrenti arrivati da tutta la Lombardia ma anche da Piemonte e Veneto, per una gara che ormai ha superato i confini regionali ed è diventata un “must” per gli allevatori e i loro cani pastore. Premiazioni finali, con tanti sindaci dell’alta valle, il presidente della Comunità montana Jonathan Lobati e il consigliere regionale Alex Galizzi. “Un grande evento – ha detto Regazzoni – una festa per tutti gli allevatori per valorizzare il loro impegno e il loro prezioso lavoro”.

Lunedì 15 agosto 2022