Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Perico e Turati su "Skoda Fabia" vincono il 36°Rally Prealpi Orobiche

Perico e Turati su “Skoda Fabia” vincono il 36°Rally Prealpi Orobiche

La trentaseiesima edizione del “Rally Prealpi Orobiche”, che aveva anche le due prove speciali di Selvino e Val Serina, va in archivio con la meritata e perentoria vittoria del bergamasco Alessandro Perico che ha portato la sua Skoda Fabia Evo, con alle note il comasco Mauro Turati, sul gradino più alto del podio.
Partito con i favori dei pronostici il forte pilota orobico non ha deluso le attese e ha subito preso in mano le redini della gara facendo ben capire che chi ambiva al successo avrebbe dovuto fare i conti con lui.

Perico e Turati hanno vinto con un mix tra prestazioni e strategia, tenendo lontani gli avversi con i migliori tempi sulle prime quattro prove speciali, ed amministrando il vantaggio sulle due finali fino ad arrivare sul podio di Albino con in carniere la vittoria assoluta. Per Alessandro Perico si tratta del quinto successo nel rally di casa, che lo porta ad un passo del record di vittorie fino ad ora nelle mani di Matteo Gamba, che ha fatto suo il “Prealpi” sei volte.


La speciale graduatoria per le scuderie è stata invece vinta dal “Rally Club Grigis Selvino”. Premiati anche Daniel Reghenzani con la targa a ricordo di Guglielmo Belotti, pilota bergamasco prematuramente scomparso da sempre vicino al rally di casa, per essere stato il pilota più giovane classificato, ed i bergamaschi Marco e Guido Pulici con la targa a ricordo di Daniela Merlo, che per molti anni è stata la referente dell’ufficio sportivo di Aci Bergamo, per essere l’equipaggio con licenze sportive più “datate”.
A gara ultimata estrema soddisfazione ha espresso lo staff di Aci Bergamo che ha curato in ogni particolare l’organizzazione del “Rally Prealpi Orobiche”. Le novità rappresentate dal parco assistenza e dal riordino in Fiera di Bergamo e la conferma delle prove speciali “mondiali” sono state apprezzate sia dai concorrenti che dal pubblico. Dai prossimi giorni si inizierà a lavorare alla prossima edizione per rendere il rally bergamasco ancora più accattivante per dare il giusto tributo alla sua lunga e gloriosa storia, iniziata nell’ormai lontano 1977.

Martedì 26 aprile 2022