Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Notizie dalla Val Brembana Per il trasporto su rotaia il prossimo 27 novembre un incontro a...

Per il trasporto su rotaia il prossimo 27 novembre un incontro a San Pellegrino

Lo scorso 28 ottobre il Comune di San Pellegrino Terme ha inviato una lettera a firma del neo vicesindaco Vittorio Milesi avente ad oggetto il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), con riferimento alle potenziali opportunità offerte nell’ottica dello sviluppo della Valle Brembana. Questi i destinatari della comunicazione:

  • Sindaci dei Comuni della Valle Brembana;
  • Pasquale Gandolfi, neo Presidente della Provincia di Bergamo;
  • Parlamentari bergamaschi;
  • Giorgio Gori, Sindaco del Comune di Bergamo;
  • Filippo Simonetti, Presidente Teb;
  • Giovanni Sanga, Presidente CdA Sacbo;
  • Carlo Personeni, Presidente BIM Bergamo;
  • Carlo Mazzoleni, Presidente Camera di Commercio di Bergamo;
  • Andrea Gibelli, Presidente Gruppo Ferrovie Nord Milano Spa;
  • Comitato di tutela della Ferrovia e di difesa dell’ambiente e della salute Valle Brembana.

Con questa comunicazione ufficiale il Comune di San Pellegrino Terme intende convocare le istituzioni ed i principali soggetti coinvolti ad un incontro che si terrà il prossimo 27 novembre alle ore 10 presso la Sala Consiliare, alla presenza del Prof. Antonello Pezzini, Consulente della Segreteria Tecnica del Ministro della Transizione Ecologica, al fine di meglio conoscere e approfondire i contenuti e le opportunità offerte anche per il territorio brembano dal «Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza».

«L’incontro sarà l’occasione per interrogarci e riprendere una riflessione e un confronto sulle questioni fondamentali che continuano a frenare e condizionare lo sviluppo della Valle Brembana e per tentare di comprendere attraverso quali strategie e strumenti sia possibile cogliere le opportunità che derivano dalle ingenti risorse finanziarie che l’Europa mette a disposizione per il rilancio economico dell’Italia e il cui utilizzo richiede una grande capacità di proposta, progettazione e gestione che consenta la realizzazione degli interventi negli stringenti tempi indicati dallo stesso PNRR».

«In questa direzione – prosegue la lettera -, un’attenzione speciale sarà rivolta al tema fondamentale della mobilità e della verifica della possibilità di realizzare, grazie ai fondi europei disponibili in particolare per la sperimentazione dell’idrogeno nel trasporto ferroviario, il prolungamento della tramvia T2 da Villa d’Almè fino a San Giovanni Bianco per rendere nei fatti concreta ed effettiva questa prospettiva per il territorio della Valle Brembana».

Nel corso dell’incontro verrà illustrata l’iniziativa promossa e avviata in Provincia di Brescia per la linea ferroviaria Brescia-Iseo-Edolo dal Gruppo Ferrovie Nord Milano per realizzare in Valle Camonica la prima «Hydrogen Valley Italiana».

Il riferimento alla nota prot. 31/08/MV/2021 del 31 agosto emessa dall’allora sindaco di San Pellegrino Terme, Vittorio Milesi sul medesimo argomento e della quale ci siamo già ampiamente occupati a suo tempo, è del tutto esplicito e significativo e viene sottolineato, nella sua conclusione dallo stesso Milesi, attuale vicesindaco: «Un’occasione per chiedere con forza che le politiche provinciali non guardino soltanto alle esigenze e ai bisogni della città capoluogo e delle aree forti della Provincia ma anche allo sviluppo dei territori montani che vivono condizioni di sempre maggiore fragilità ed emarginazione che accentuano ogni giorno di più, il drammatico e inarrestabile fenomeno dello spopolamento».

Venerdì, 29 ottobre 2021