Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Parco tecnologico dell'acqua alla Vetta di San Pellegrino. Via libera dalla Regione

Parco tecnologico dell’acqua alla Vetta di San Pellegrino. Via libera dalla Regione

Un ulteriore passo avanti per il nuovo parco tecnologico dell’acqua da realizzare alla Vetta di San Pellegrino. Lo scorso 30 giugno la Giunta di Regione Lombardia ha dato l’ok per aderire all’accordo di programma con il Comune per interventi complessivi di dieci milioni e 380 mila euro che riguarderanno ancora la Vetta, dove, venerdì 15 luglio è stata inaugurata la rinnovata funicolare.

Un accordo che ora dovrà essere firmato entro il 30 settembre e prevede investimenti di parte pubblica per due miioni di euro da Regione Lombardia e altrettanti del Comune di San Pellegrino. Gli altri fondi dovranno arrivare dai privati, in particolare dal gruppo Zani, impegnato nella ristrutturazione e riattivazione dell’ex albergo-ristorante Vetta. Il progetto complessivo è denominato “La via dell’acqua. Rilancio del sistema turistico-ricettivo dell’area Vetta e dei borghi antichi di Alino e Sussia”.

Questi gli interventi finanziati dal pubblico previsti dal progetto a cui Regione Lombardia ha aderito:

  1. Percorsi pedonali e ampliamento parco della Vetta
  2. Parco tecnologico ipogeo (Magic Waterglow)
  3. Recupero ex cisterna acquedotto come reception del parco
  4. Nuovo percorso pedonale per le Grotte del Sogno
  5. Nuovo parcheggio in località Botta
  6. Ripristino della fermata della funicolare alla Botta

Questi, invece, gli interventi previsti che dovranno finanziare i privati:

Riqualificazione dell’ex albergo Vetta; manutenzioni parco Vetta e sentieri; due case vacanze a Sussia; un agriturismo a Sussia; promozione delle Grotte del sogno e del parco dell’acqua.

IL VIDEO DEL MAGIC WATERGLOW

Come si presenta oggi la galleria sotterranea che dovrà essere sfruttata per il parco tecnologico

Sabato 16 luglio 2022