Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Notizie dalla Val Brembana Nuova sede dell’ambulatorio di Zogno

Nuova sede dell’ambulatorio di Zogno

La concreta sinergia fra l’amministrazione comunale di Zogno, in particolare il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici Giuliano Ghisalberti con l’assessore ai Servizi sociali Claudio Sonzogni, i sanitari di medicina di base del territorio ed il dottor Aldo Carrara per conto della struttura medica, in accordo con ATS, ha reso possibile la realizzazione di un servizio considerato indispensabile: un poliambulatorio per Zogno.

Già da tempo era stata posta all’attenzione dell’amministrazione comunale la necessità di porre rimedio ad alcune criticità nella gestione della sanità: ad esempio il pesante turnover di medici di base e la difficoltà di reperire giovani medici, che a loro volta incontrano difficoltà a trovare spazi operativi sul territorio. A ciò si aggiunga il problema delle vaccinazioni, quella consueta anti-influenzale e presto anche l’anti-CoViD.

La nuova struttura, che sarà pronta prima della prossima estate, avrà quindi un’importante funzione locale ma potrebbe ampliarsi fino ad interessare l’intera Valle: i medici avranno la possibilità di operare in squadra, ciascuno con le proprie specializzazioni, tanto che non è escluso che il poliambulatorio si trasformi in un centro di assistenza multifunzionale.

La struttura verrà allestita nel centro servizi comunali, in viale Martiri della Libertà, nello spazio in passato occupato dall’ufficio del Giudice di pace, trasferito da tempo a Bergamo. Si tratta di ampi locali al primo piano, raggiungibili anche con un ascensore al livello del parcheggio sotterraneo.

La realizzazione dell’intero progetto non dovrebbe costare più di 60 mila euro: si tratta di interventi edilizi e di adattamento di quattro locali a studi medici, nonché di una ristrutturazione parziale al fine di ricavare un ufficio di supporto amministrativo per i medici e gli utenti e due sale di aspetto.