Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News "Liberi di giocare". Da Letizia i giochi in dono a otto comuni...

“Liberi di giocare”. Da Letizia i giochi in dono a otto comuni della valle

“E’ stato bellissimo, soprattutto perché sono stati coinvolti i ragazzi. Hanno portato messaggi e cartelloni sull’inclusività. Non sono stati solo spettatori ma protagonisti di questa donazione”. Così Monica, mamma di Letizia Milesi, commenta le iniziative che nella settimana dal 10 al 13 ottobre, hanno visto l’inaugurazione di otto parchi inclusivi in altrettanti comuni della valle Brembana: a Branzi, Olmo al Brembo, San Giovanni Bianco, San Pellegrino Terme, Sedrina, Ubiale Clanezzo, Vedeseta e Zogno.

Tanti i ragazzi che, insieme a Letizia, Monica e i rappresentanti dell’associazione “Sulle ali di un sogno” hanno preso parte alle inaugurazioni. Letizia Milesi è la ventiduenne di Roncobello che, nel 2017, rimase vittima di un tragico incidente. Un deficit neurologico che l’ha costretta alla sedia a rotelle. Ma ha anche avuto la forza di rialzarsi. La Valle Brembana si era mobilitata per aiutarla e nel 2019 per Letizia, con l’operazione in Texas, negli Stati Uniti, è arriva una seconda vita.

«Tutti i bambini hanno il diritto di giocare, più bello se possono farlo insieme- dice Letizia -. Questo è il motto che ci ha spinto a dar vita al progetto “ABILMENTELIBERIdi giocare”, nato dalla consapevolezza che i bambini non accedono ai giochi tutti nello stesso modo ma tutti hanno il diritto di poter giocare».

«Oggi i giochi sono stati regolarmente installati e testati – continua Letizia Milesi -. È stato un anno lungo, impegnativo, caratterizzato da imprevisti e difficoltà che ci hanno messo alla prova, ma oggi con immensa gioia possiamo annunciare l’inaugurazione di questo nostro grande sogno, che permetterà a molti bambini di giocare senza impedimenti e limiti, divertendosi insieme agli altri».
La realizzazione di questo traguardo è avvenuta con l’impegno dell’associazione e dei suoi instancabili volontari, con la collaborazione delle Amministrazioni comunali dei Comuni di Branzi, Olmo al Brembo, San Giovanni Bianco, San Pellegrino Terme, Sedrina, Ubiale Clanezzo, Vedeseta e Zogno, con il sostegno della Comunità montana Valle Brembana, con la disponibilità della ditta Imex di Lenna e con la professionalità della ditta Pozza 1865 di Vicenza (che ha installato i giochi)”.

Sabato 15 ottobre 2022