Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Lavoro, boom di richieste per Asa e Oss. Aperto sportello (video)

Lavoro, boom di richieste per Asa e Oss. Aperto sportello (video)

Aperto a San Giovanni Bianco per iniziativa di Azienda bergamasca formazione (Abf) e Comune uno “sportello lavoro” rivolto ai disoccupati residenti in paese, con la possibilità di formarsi in base alle richieste delle aziende del territorio. Corsi di formazione scontati fino all’85%. Boom di richieste in valle per Asa (Ausiliari socio assistenziali) e Oss (Operatori socio sanitari)

Sempre più richieste di Asa (Ausiliari socio assistenziali) e Oss (Operatori socio sanitari) in Valle Brembana, durante ma anche dopo la piena emergenza della pandemia: è uno degli aspetti emersi venerdì mattina, nell’aula magna del Centro di formazione professionale di San Giovanni Bianco, in occasione di “Ponte lavoro”, il progetto di Abf (Azienda bergamasca formazione) e Comune rivolto ai residenti in cerca di occupazione. Lo sportello accompagna la persona nel percorso di orientamento verso il lavoro e la formazione più adatta. Se sei disoccupato e residente nel Comune ti verrà pagato dal 50% fino a un massimo dell’85% del percorso di formazione al centro di formazione di Monterosso (Abf), a San Giovanni Bianco. Se, invece, sei un’azienda, non avrai alcun costo per l’avvio della pratica e il corso sulla sicurezza.

Lo sportello è aperto ogni lunedì, dalle 8,30 alle 12,30 in municipio (primo piano). Con referenti l’assistente sociale Sara Pacchiana (0345.43926) e il responsabile Abf Francesca Castelli (0345.43828).

Il Centro di formazione professionale di San Giovanni Bianco

A presentare venerdì l’iniziativa c’erano la responsabile del Centro di formazione professionale Mara Milesi, il sindaco di San Giovanni Bianco Enrica Bonzi, l’assessore alla Cultura Bernardo Galizzi, il presidente di Abf Giuseppe Pezzoni e il vicesindaco di Stezzano Luigi Bresciani.

“Il progetto – ha spiegato Mara Milesi – prevede l’accoglienza e la presa in carico dei beneficiari, la stesura del curriculum e di un bilancio di competenze mirato alla ridefinizione del progetto di vita e alla riqualifica finalizzata all’inserimento lavorativo. Se il percorso prevede la frequenza di un corso di formazione il Comune si impegna a contribuire economicamente alle spese di iscrizione al corso fino all’85%. Asa, Oss, riqualifica Asa in Oss e manutentore del verde sono solo alcuni dei corsi che fanno parte dell’offerta e che si potranno frequentare grazie al voucher erogato dal Comune“.

Proprio durante questi mesi di emergenza sanitaria – all’Abf di San Giovanni Bianco – sono pervenute, dalle aziende sociali, molte richieste di personale Asa e Oss. Da qui i corsi formazione avviati da Abf a Monterosso e la possibilità, per chi è disoccupato, di accedervi con costi molto agevolati.

Mercoledì 1 dicembre 2021