Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Il super pescatore di trote è di Zogno. Nicola Prando conquista in...

Il super pescatore di trote è di Zogno. Nicola Prando conquista in Francia il mondiale: “Un sogno che si avvera”

“Tanto bello quanto inaspettato”. Così Nicola Prando, di Zogno, ingegnere edile e addetto alla sicurezza alla Cms nel capoluogo brembano, commenta il fresco titolo mondiale di “Pesca alla trota con esche naturali”, conquistato il 29 maggio in Francia, a Pont de Chéruy, vicino a Lione, sul fiume Bourbre. Prando è socio dell’Asd Valle Imagna che ha vinto anche il titolo di società. Alloro anche all’Italia, davanti a Francia, Bulgaria e Croazia.

Il campionato – giunto alla 28esima edizione – si è disputato su due manche di quattro ore, il 28 e 29 maggio nelle acque del fiume Bourbre.

L’Asd Valle Imagna con scuola di pesca

“La gara è stata molto combattuta fino all’ultima manche – racconta Prando -. ma anche molto divertente, ricca di catture ma allo stesso tempo molto tecnica vista la diffidenza delle trote presenti e il livello degli avversari. Personalmente il risultato lo ritengo il raggiungimento di un sogno che avevo già dai primi giorni in cui mi sono approcciato alla pesca grazie a mio padre, a otto anni. La vittoria è stata a dir poco emozionante ed entusiasmante dato che si somma alla vittoria del mondiale per club”.

“La società di cui faccio parte anche come membro consigliere è storicamente conosciuta in ambito sportivo visti i suoi risultati e il suo impegno nella promozione della pesca sul territorio, focalizzando l’attività sociale soprattutto nella crescita dei giovani sportivi – continua il campione del mondo -. Soddisfazioni che negli anni, grazie sempre all’inossidabile presidente Leone Morlotti che non finirò mai di ringraziare per avermi portato ai vertici della disciplina, hanno visto il suo apice proprio nell’ultimo decennio. Vorrei dedicare questa vittoria a tutte le persone che hanno sempre creduto in me, che mi hanno sempre sostenuto e che in questo momento mi sono vicine come la mia famiglia, la mia ragazza e la mia società Asd valle Imagna con scuola di pesca. Sicuramente ora il bello sarà ripetersi”.

Medaglia d’argento dietro Prando, a Diego Galli, anche lui della Asd Valle Imagna con scuola di pesca; sempre degli stessi colori al quarto posto troviamo Gilberto Colombo e al nono Andrea Giganti.

Lunedì 30 maggio 2022