Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Notizie dalla Val Brembana Elezioni a San Pellegrino: il sindaco uscente Milesi candida Fausto Galizzi

Elezioni a San Pellegrino: il sindaco uscente Milesi candida Fausto Galizzi

L’amministrazione comunale di San Pellegrino, come di alcune altre località della Valle, è in scadenza e verrà rinnovata nei prossimi mesi. L’attuale maggioranza era risultata vincente nel 2016 con il 62,6% contro il 37,4% della squadra avversaria capitanata da Alessandro Molteni, tuttora incerta se ripresentarsi.

L’attuale giunta è composta dal vicesindaco Simona Cavagna, Fausto Galizzi, Franco Nicolosi e Stefano Tassis, oltre che dal sindaco uscente Vittorio Milesi, già primo cittadino per due mandati consecutivi (quattro a partire dal 1996, con cinque anni nel ruolo di vicesindaco dal 2006 al 2011 nell’amministrazione del compianto Gigi Scanzi) e pertanto non più rieleggibile.

Nella squadra che si proporrà alle elezioni, Milesi annuncia un rinnovamento per circa due terzi dei componenti, con l’inserimento di trentenni e ancora più giovani. Oltre a Milesi e Galizzi c’è la riconferma di Franco Nicolosi e Michele Pesenti.

Dal sindaco uscente le motivazioni della scelta di Fausto Galizzi, pensionato di 67 anni, ex tecnico Telecom, quale suo candidato al ruolo di sindaco: «Galizzi, con la sua presenza continua e costante a servizio del Comune è la persona con cui si è condiviso per maggior tempo l’esperienza amministrativa ed essendo stato, fin dall’inizio, un attento e rigoroso assessore al Bilancio conosce perfettamente i conti del Comune».

Ed accettando la candidatura, Fausto Galizzi, che ha iniziato proprio con Milesi l’attività amministrativa ed oggi è assessore a Bilancio, ecologia e protezione civile, mostra già con chiarezza quali saranno le linee guida della sua amministrazione se i cittadini di San Pellegrino gli daranno il consenso.

«La mia è una scelta di servizio, un incarico che mi onora e che ho accettato perché appoggiato pienamente dal gruppo di cui faccio parte dal 1996. Diversamente non avrei mai pensato di candidarmi. Se eletto, proseguiremo naturalmente nella linea tracciata in questi anni, con lo sviluppo turistico avviato insieme a Regione, Provincia e gruppo Percassi e con la gestione al meglio di tutte le situazioni ancora aperte. Sarà un incarico pesante, che mi onora e mi responsabilizza ancora di più».

San Pellegrino, 8 gennaio 2021