Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Dopo 15 anni torna la scalata del Ronco a San Giovanni Bianco:...

Dopo 15 anni torna la scalata del Ronco a San Giovanni Bianco: Baldaccini trionfa come il padre (video)

La nuova gara del Ronco si chiama “Molinasco Mountain run”. Giovedì 2 giugno San Giovanni Bianco ha rivisto, dopo 15 anni dall’ultima edizione, una delle sue corse storiche (la prima fu nel 1964), quella che dal paese sale fino alla cima dei 1.176 metri del Molinasco, conosciuto come Ronco.

Riservata ad alpini e aggregati, era valevole come prima prova del campionato sezionale Ana di Bergamo (55 gli atleti ai nastri di partenza al palasport). A trionfare Alex Baldaccini di San Giovanni Bianco, classe 1988 (ha casa a Fuipiano, proprio davanti al percorso), del Gruppo sportivo Orobie, in 37’17”, che ha preceduto il compagno di team Vincenzo Milesi, classe 1990, di Roncobello, che ha chiuso in 38’35” e il giovane atleta dell’Atletica Valle Brembana, Nicola Mostacchetti, ventunenne di San Giovanni Bianco, terzo in 40’34”.

Alex Baldaccini, alla sua prima vittoria sul Ronco, prende quindi il testimone, dopo 37 anni, dal padre Gianfranco che, nel 1985, corse in vetta al Ronco in 32’55”, record ancora imbattuto della gara (che, però, negli anni ha subìto alcune modifiche al percorso).

Sonzogni (a sinistra) e Buzzoni tagliano il traguardo insieme della “Molinasco Mountain run” il 2 giugno 2022 (foto Oprandi)


Nella gara femminile vittoria ex aequo per Lisa Buzzoni, classe 1987 (Atletica Valle Brembana) e Cristina Sonzogni, classe 1977 (Ellerre) in 51’01”, entrambe di San Pellegrino, che dopo una gara combattuta, hanno scelto di tagliare il traguardo mano nella mano. A completare il podio la ventenne Giulia Benintendi, di San Giovanni Bianco, sempre dell’Atletica Valle Brembana, in 54’41”. La gara sul Ronco rappresentava anche il primo appuntamento in occasione del centenario del gruppo alpini di San Giovanni Bianco.

L’EMOZIONANTE RICORDO DEL DOTTOR PIERO REDONDI

Il trofeo itinerante, intitolato alla memoria del dottor Piero Redondi (scomparso lo scorso dicembre), è stato vinto dal gruppo alpini di San Giovanni Bianco (organizzatore insieme al Gs Orobie). A ricordare la figura di Redondi, c’era la figlia Francesca che, in un’emozionatissimo intervento, ha ricordato il padre, il suo attaccamento alla montagna, alla festa del Ronco e ai valori degli alpini.

Francesca Redondi consegna il trofeo a ricordo del padre
Il decalogo del dottor Redondi mostrato dalla figlia Francesca

Venerdì 3 giugno 2022