Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Crisi del commercio a San Giovanni Bianco. Chiude a fine estate anche...

Crisi del commercio a San Giovanni Bianco. Chiude a fine estate anche l’unico negozio di musica in Val Brembana

L’addio, a malincuore, dopo 13 anni. “Chiudo a settembre, il settore è stato troppo penalizzato e l’attività non è più sostenibile“. Così Paolo Bonzi, batterista, ha deciso di gettare la spugna. Il suo “Portico della musica era nato nel novembre 2009, con entusiasmo, in piazza Zignoni, di fronte alla parrocchiale di San Giovanni Bianco.

Era ed è “l’unico negozio a 360° dedicato alla musica in Valle Brembana” come si definiva anche sul proprio sito: vendita e riparazione di strumenti musicali, gadget e materiale vario, dall’abbigliamento a dvd e cd. Abbinato a corsi e lezioni nello stesso negozio, forniva un servizio di fatto unico in Valle Brembana, senza quindi dover raggiungere l’hinterland di Bergamo o la città stessa.

LA FUGA DELLE ATTIVITA’ DA PIAZZA ZIGNONI E PIAZZALUNGA

“Sicuramente i due anni di Covid hanno inciso tanto sul settore – dice Bonzi – penalizzato dalla sospensione di concerti e sagre. Ma anche la crisi del commercio in centro al nostro paese ha avuto la sua parte. Valuterò se proseguire con corsi scolastici e lezioni”. La prevista chiusura del negozio musicale va a colpire infatti piazza Zignoni, centrale e la più bella di San Giovanni Bianco, dove, dalla fine dell’estate (salvo aperture) rimarrà solo un piccolo negozio di merceria oltre alla sede del sindacato Cgil. Chiusi negli ultimi anni-mesi, bar e attività ristorative. Sempre nel centro di San Giovanni Bianco, a lato del municipio, prossimo alla chiusura un’altra attività storica di ferramenta, articoli per la casa e giocattoli.

E a soffrire, in questi tempi, è anche l’area di Piazzalunga, a inizio paese, dove negli anni hanno chiuso negozi di alimentari, abbigliamento, una pizzeria d’asporto e un lavasecco. E da alcuni mesi anche lo storico bar Irma, aperto nel 1976, è chiuso ed è in cerca di nuovi gestori.

Venerdì 29 aprile 2022