Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Cantiere sulle pareti rocciose. Riaperta al transito la strada Ubiale Clanezzo

Cantiere sulle pareti rocciose. Riaperta al transito la strada Ubiale Clanezzo

Ha riaperto al traffico, dopo una chiusura iniziata il 23 febbraio, la strada comunale che collega Ubiale con Clanezzo. Per circa 70 giorni il transito era consentito, da lunedì a venerdì, solo a fasce orarie. Per i lavori di messa in sicurezza della parete rocciosa in via Europa (nei pressi della stazione ecologica e della frazione Bondo) Lo stop, inizialmente previsto fino al 10 aprile, era stato poi prorogato fino a fine aprile. Da maggio la riapertura al transito continuativa, con senso unico alternato regolato da semaforo e movieri. Sono previsti ancora circa due mesi di lavori.

Il cantiere è stato aperto il 10 gennaio, a opera dell’impresa Fitzcarraldo di Valmadrera (Sondrio) e dell’impresa Cosepi di Dezzo di Scalve, per un tratto di circa 250 metri di strada comunale che collega Ubiale con Clanezzo, in via Europa, tracciato utilizzato dai residenti ma anche da migliaiai di pendolari diretti dalla Valle Brembana all’Isola e all’hinterland cittadino. L’intervento consiste nella bonifica della parte rocciosa soprastante la strada, all’altezza della valle dei Morti. Nella zona, già in passato, si erano verificati distacchi di materiale che avevano poi comportato la chiusura della strada. Il cantiere prevedeva un primo sondaggio, quindi taglio di arbusti e poi messa in sicurezza della parete con posa delle reti.

Lunedì 2 maggio 2022