Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Brembilla, nel padiglione il Comune vuole aprire la biblioteca (video)

Brembilla, nel padiglione il Comune vuole aprire la biblioteca (video)

Inaugurato poco più di due anni fa dal Comune – era il settembre 2019 -, il padiglione Expo di Val Brembilla (che nel 2015 era stato sede espositiva del Kuwait a Milano) va verso una nuova tappa realizzativa: conclusi il piano terra, le cucine e l’illuminazione esterna, ora si punta a costruire il primo piano (per 700 mila euro). Il Comune aveva acquistato ciò che restava del padiglione del Kuwait per 130 mila euro. A opera conclusa la struttura costerà circa due milioni e mezzo di euro.

Finora il padiglione – sorto non senza qualche critica – è stato utilizzato per eventi vari, anche come sede di un ufficio turistico, e ora ospita una pista da ghiaccio. Nelle intenzioni dell’Amministrazione comunale doveva diventare “una struttura per servizi comunitari, per la promozione e lo sviluppo delle associazioni, della cultura locale e delle attività economiche», una sorta di incubatore del futuro del paese, grazie alla costituzione di laboratori affidati al progetto “Turna a n’domà” che ha studiato gli interventi da realizzare.

Nell’ultima seduta consigliare, l’Amministrazione comunale ha ribadito i prossimi obiettivi sulla struttura, posta tra il ponte di via Donizetti e via Molino: realizzare un nuovo piano dove ospitare spazi per studenti e lavoratori, e trasferirvi quindi la biblioteca (ora posta al piano terra del municipio) e, accanto, la sede espositiva della produzione brembillese. Per realizzare l’intervento, la speranza è di poter accedere ai fondi statali del Piano nazionale di resistenza e resilienza (Pnrr).

Qui sotto il video dell’inaugurazione del padiglione Expo nel settembre 2019

Martedì 28 dicembre 2021