Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Aperta la Mozzo-Valbrembo: rampe con limite a 40 all'ora. Nella notte scritte...

Aperta la Mozzo-Valbrembo: rampe con limite a 40 all’ora. Nella notte scritte anti Nato sui muri

E’ stato aperto oggi 7 marzo, alle 11,20, il nuovo tratto stradale Mozzo-Valbrembo, parte della Tangenziale Sud Treviolo-Paladina. Un chilometro e mezzo circa di nuova strada con limite a 50 all’ora (a 40 sulle rampe). Il taglio del nastro a Valbrembo, presenti, tra gli altri il presidente della Provincia Pasquale Gandolfi, l’assessore regionale ai Trasporti Claudia Terzi, i sindaci dei Comuni dell’area e l’onorevole della Lega Daniele Belotti.

Nella notte tra domenica 6 e lunedì 7 marzo la sorpresa: sui muri della tangenziale sono comparse scritte spray contro la Nato, gli Stati Uniti e la guerra.

IN ATTESA DELLA PALADINA-SEDRINA SOLUZIONI PROVVISORIE ALLE ROTATORIE DI ARLECCHINO E DI PALADINA

“Inauguriamo oggi l’opera più importante di questi tempi per la nostra Provincia. costata 46 milioni di euro – ha detto il presidente Gandolfi – che contribuirà sicuramente a dare dignità alla Valle Brembana”. Sempre Gandolfi e poi l’assessore regionale Terzi hanno quindi ricordato come la strada faccia parte di un’opera complessiva che comprende anche il tratto nuovo da Paladina a Botta di Sedrina. Tratto che però necessita di un finanziamento di oltre 400 milioni di euro ancora da trovare. Per tale motivo, in attesa di trovare i soldi per concludere tutta la tangenziale, e per non riversare ora i problemi sui paesi vicini – ha detto Gandolfi – insieme ad Anas si cercheranno soluzioni tecniche tampone più idonee per snellire il traffico, alle rotatorie di Arlecchino e Paladina: per esempio alla rotatoria di Arlecchino, potrebbe essere un sottopasso o un sovrappasso oppure una revisione della stessa rotatoria.

Lunedì 7 marzo 2022