Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Notizie dalla Val Brembana Al Don Palla il via alle vaccinazioni

Al Don Palla il via alle vaccinazioni

Ieri pomeriggio i primi 72 ospiti della RSA della Fondazione Don Stefano Palla onlus di Piazza Brembana sono stati trattati con il Comirnaty, il vaccino contro il CoViD-19 prodotto dalla Pfizer-Biontech. Le prime 72 dosi delle 204 totali richieste dalla struttura erano state ritirate all’hub dell’Asst «Papa Giovanni» alle 13 e dopo un paio d’ore si è dato inizio alle vaccinazioni.

Michele Iagulli, presidente della fondazione Don Stefano Palla, ha scelto la strada di vaccinare gli ospiti reparto per reparto e non in ordine alfabetico o per età anagrafica, con lo scopo di avere tutti gli ospiti dello stesso reparto vaccinati nello stesso giorno e di evitare che negli stessi reparti si trovino contemporaneamente ospiti vaccinati ed altri in attesa di vaccino.

Il primo reparto della Rsa di Piazza Brembana sottoposto a vaccinazione da parte del medico della struttura, Barbara Codalli, è stato quello che ospita i malati di Alzheimer, a cui sono seguiti altri reparti della struttura fino al tardo pomeriggio.

Sono solo undici gli ospiti non ancora vaccinati, per i quali si provvederà da lunedì prossimo, quando inizierà la consegna della parte restante delle 204 dosi ordinate. Subito dopo verranno vaccinati gli operatori che hanno espresso la loro adesione e che il dottor Walter Vanini, direttore sanitario del Don Palla, si augura totale in quanto la vaccinazione «serve per proteggere loro, i loro famigliari e gli ospiti di cui si prendono cura».

Michele Iagulli, presidente della fondazione Don Stefano Palla, confessa il suo obiettivo a medio e breve termine: un ritorno graduale alla normalità per gli ospiti della struttura grazie ad una campagna di vaccinazioni capillare e ben organizzata.

«Il mio sogno – conclude Iagulli – è che qui a Piazza Brembana i nostri anziani ospiti possano uscire per una passeggiata con i parenti o con gli operatori, magari lungo il bel percorso che da Piazza Brembana arriva a Valnegra e che è percorribile anche con le carrozzine, già magari a partire dalla prossima primavera inoltrata o a inizio estate».

12 gennaio 2021