Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Nóter de Bèrghem Venerdì 15 gennaio: giornata di protesta per i ristoratori

Venerdì 15 gennaio: giornata di protesta per i ristoratori

Settore ristorazione è al limite e preannuncia sui social l’iniziativa “io apro” di disobbedienza civile invitando i titolari di bar e ristoranti ad aprire indipendentemente dalle misure indicate dal Governo, come forma di protesta contro le restrizioni.
“È un’iniziativa dalla quale ci dissociamo totalmente – sottolinea il direttore di Ascom Bergamo Oscar Fusini -. È fondamentale continuare ad avere un dialogo costruttivo, di confronto e di collaborazione con le istituzioni, soprattutto a tutela delle attività più piccole. Il rispetto della legalità è il principio cardine che guida la nostra azione”.
“Ci sono arrivate tante richieste di spiegazioni da parte dei nostri associati – continua Fusini -. Non sappiamo chi l’abbia lanciata sui social, ma invitiamo tutti i titolari delle attività a riflettere bene alle possibili conseguenze di una protesta di questo tipo. Non si rischia soltanto una multa da 400 a 1.000 euro, ma anche la chiusura temporanea del locale, come sanzione accessoria, e nei casi più gravi anche una denuncia penale”


Mercoledì, 13 gennaio 2021