Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Nóter de Bèrghem Tamponi rapidi: accordo con farmacie

Tamponi rapidi: accordo con farmacie

Le farmacie lombarde potranno effettuare test rapidi antigenici. Questo in base all’accordo raggiunto con la Regione che riconoscerà alle farmacie 12 euro (iva esclusa) per ogni test rapido effettuato. Un compenso comprensivo dei costi per l’approvvigionamento dei materiali di consumo, dei dispositivi di protezione individuale e della remunerazione del servizio. Lo rende noto la Regione in un comunicato. La Giunta di Regione Lombardia, su proposta del vicepresidente ed assessore al Welfare, Letizia Moratti, ha approvato un accordo con le farmacie lombarde per l’esecuzione di tamponi antigenici rapidi. “Si tratta – spiega Moratti – di un importante contributo al contrasto della pandemia. E rappresenta un ulteriore esempio di collaborazione tra gli attori in campo in questa lotta. Controllo, prevenzione e collaborazione – conclude la vicepresidente della Regione Lombardia – devono continuare a rappresentare dei punti chiave nel contrasto al virus. L’obiettivo che ci proponiamo è di fare quanto prima possibile ritorno a una “vita normale” e alla ripresa delle attività quotidiane che abbiamo per troppo tempo sospese”.

Lunedì, 01 febbraio 2021