Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Sciopero dipendenti pubblici mercoledì 9 dicembre

Sciopero dipendenti pubblici mercoledì 9 dicembre


Migliaia di lavoratori pubblici a Bergamo parteciperanno mercoledì 09 dicembre allo sciopero generale indetto da Cgil Cisl e Uil di categoria, come protesta contro una legge di bilancio che non prevede risorse sufficienti per il rinnovo dei contratti dei dipendenti pubblicti, per la santità. Per il rinnovo servirebbero almeno un miliardo, e cioè 600 milioni in più di quanto stanziato. Per il publico impiego, sostengono i sindacati, questa è la seconda legge di bilancio che non stanzia in modo dignitoso le risorse per un contratto.
I segretari provinciali di Cisl Fp, FP Cgil e Uilpa, in una nota unitaria, chiedono ai lavoratori la disponibilità ad organizzare iniziative di flash mob a sostegno della mobilitazione e partecipare all’assemblea pubblica che sarà organizzata in videoconferenza mercoledì dalle 10 alle 11.30.
Il segretario generale di Cisl Fp provinciale Angelo Murabito spiega i motivi a base della protesta: “Dopo aver letto la lettera della Ministra Dadone si rileva che parlare d’innovazione e nuove competenze per la Pa senza creare delle reali opportunità di cambiamento può tradursi in un mero slogan. Serve un piano di assunzioni ed una concreta prospettiva di stabilizzazione dei precari perchè altrimenti la Pa non coglierà le sfide del Recovery Fund e neanche la possibilità di strutturare una rete di welfare per proteggere il paese. La Ministra deve comprendere che il sindacato è pilastro dell’organizzazione sociale del Paese, e se da un anno si chiede di essere convocati per il contratto per le assunzioni e per la sicurezza e questo non accade, la responsabilità non è di chi protesta, ma di chi non accetta in confronto”.