Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Nóter de Bèrghem La linea a lunga percorrenza su gomma «Itabus» ora ferma anche a...

La linea a lunga percorrenza su gomma «Itabus» ora ferma anche a Bergamo

Sono passati solo quattro mesi e una manciata di giorni dal 27 maggio di quest’anno, quando sulle strade italiane facevano il loro viaggio inaugurale gli eleganti e modernissimi autobus granturismo «Itabus», facenti parte di una flotta che attualmente conta circa 300 mezzi dotati di comfort all’avanguardia.

Una compagnia di trasporto su gomma a lunga percorrenza, fondata da Flavio Cattaneo, vice presidente di Italo e marito di Sabrina Ferilli, e che vede fra gli altri azionisti Luca Cordero di Montezemolo, ex presidente della Ferrari S.p.A., Angelo Donati, imprenditore di successo nel settore costruzioni e marito di Milly Carlucci, Isabella Seragnoli, imprenditrice italiana socia unica e presidente del gruppo industriale Coesia, e la GLP di Gianni Punzo e del figlio Lucio,

Montezemolo e Punzo, nel 2006, con Diego Della Valle e Giuseppe Sciarrone, erano tra i fondatori di Italo-NTV, la nuova compagnia ferroviaria dell’Alta Velocità che lanciò la sfida alle Frecce di Trenitalia, mentre Flavio Cattaneo, ideatore del «Progetto Itabus» ed azionista di riferimento con il 30% delle quote, è stato amministratore delegato di NTV tra il 2015 ed il 2016.

La capillarità sul territorio è uno dei capisaldi della strategia di Itabus, che per questa ragione ora sta ampliando la propria rete, introducendo nuovi collegamenti: le proposte di viaggio su gomma della compagnia coniugano comfort, sicurezza e convenienza mettendo a disposizione ai migliori prezzi di mercato mezzi il cui stato viene monitorato costantemente da una sala operativa remota attiva 24 ore su 24, dotati di Wi-Fi gratuito a bordo, toilette e distributori di snack e bevande, con due autisti a bordo per la maggior parte dei viaggi.

Dallo scorso venerdì 1° ottobre i mezzi di Itabus hanno inaugurato un nuovo collegamento lungo l’asse Napoli-Orio Al Serio, fino alla città di Bergamo senza bisogno di effettuare cambi intermedi: in base alla risposta del territorio verrà successivamente valutato l’aumento delle frequenze oggi fissate in quattro viaggi quotidiani tra Bergamo, Orio Al Serio, Milano, Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Bologna, Roma, Frosinone, Caserta e Napoli ed altri due servizi in partenza da Napoli per Bergamo.

Lunedì, 4 ottobre 2021