Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Nóter de Bèrghem I numeri e gli effetti del CoViD

I numeri e gli effetti del CoViD

Ben 44809 tamponi sono stati ieri eseguiti in Lombardia, 32866 molecolari e 11943 antigenici, dai quali è emerso un tasso di positività del 5,1%, cioè 51 positivi ogni 1000 tamponi processati. Sul territorio regionale resta alto il numero dei decessi: 62 vittime ieri dopo le 46 di lunedì e le 77 di martedì.

Per la bergamasca ieri è stato il quinto giorno consecutivo con meno di cento positivi (79 nuovi contagiati) ed il secondo con un solo decesso dovuto al coronavirus, dati del resto in linea con l’intera settimana precedente per quanto riguarda Bergamo e provincia. Anche i decessi mostrano una media giornaliera inferiore all’unità e portano il totale ufficiale delle vittime dal febbraio 2020 ad oggi a 3363, di cui 35 nel mese corrente.

La situazione nelle strutture sanitarie bergamasche non desta al momento alcuna preoccupazione. Il presidio medico della Fiera è senza pazienti in terapia intensiva da lunedì scorso mentre sono 2161 i guariti e dimessi in un giorno dagli ospedali.

Ieri nella bergamasca si sono registrati 2 ricoveri Covid che hanno portato a 185 il totale, di cui 23 in terapia intensiva (-1) mentre all’ospedale Papa Giovanni sono 17 i pazienti in terapia intensiva (-1). Negli ospedali dell’Asst Bergamo Est sono 53 i pazienti (+6), mentre negli ospedali dell’Asst Bergamo Ovest si è arrivati a quota 34 (-1).

Infine, all’Humanitas Gavazzeni ieri erano ricoverati 22 pazienti (+3).

Nella bergamasca, soprattutto in Valle Seriana, particolarmente colpita dalla pandemia nel corso dei primi mesi dello scorso anno, alle difficoltà dovute alle misure di sicurezza sanitaria comuni al resto d’Italia, si è unito il grosso problema dello spopolamento.

Nel solo 2020 si sono contati 343 decessi contro i 187 dell’anno precedente, con il risultato che in dieci anni la Valle ha perduto 1140 residenti da sommare a coloro che hanno abbandonato il territorio per difficoltà nel trovare o mantenere il posto di lavoro.

Giovedì, 28 gennaio 2021