Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Nóter de Bèrghem Da oggi il «Papu» è al Siviglia

Da oggi il «Papu» è al Siviglia

Non è stato un addio facile, soprattutto per i tifosi atalantini per i quali Alejandro Gomez era un emblema della Dea, il suo testimonial fra i più amati per oltre sei anni e mezzo, 252 presenze e 59 reti realizzate, un addio che è sembrato a volte un’agonia senza fine in questi ultimi mesi e che ha rischiato di mettere in crisi i rapporti fra società, Gasperini, tifoseria insieme con l’intera squadra.

«Rifarei tutto, per me Bergamo è nel mio cuore, è la mia città, casa mia: ci rivedremo presto, sicuramente, i tifosi mi mancheranno tanto, mi dispiace»: così confessa Alejandro Gomez, il popolare Papu, oggi in tarda mattinata all’aeroporto di Orio, poco prima di prendere il volo per la terra Andalusa.

Il trasferimento si era concretizzato la sera precedente, ma per l’ufficializzazione si dovrà attendere la firma del contratto da parte di Gomez, attesa tra oggi e domani: il Siviglia verserà circa 7 milioni di euro più bonus nelle casse nerazzurre per l’acquisto dell’ex capitano a titolo definitivo. Quindi già da oggi il Papu figura nell’organico del Siviglia fino al 2024.

Martedì, 26 gennaio 2021