Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Storie di vita e di montagna Zogno: Tiràda di tòle e falò per Casà fo mars

Zogno: Tiràda di tòle e falò per Casà fo mars

Quest’anno torna la tradizionale festa secolare che da fine ‘700 ogni 31 marzo riempie le vie di Zogno di rumore e colori. Evento profondamente legato alle radici contadine bergamasche con il quale si cacciava il freddo inverno e si dava il benvenuto alla primavera quindi alla bella stagione. Durante la festa per le vie del paese si trascinano lunghe file di lattine legate tra loro battendole con robusti bastoni per scacciare gli spiriti della brutta stagione fredda. Nel 2020 a causa dell’emergenza sanitaria non si è potuta svolgere mentre quest’anno si realizzerà con modalità diverse: dai balconi o nei giardini di casa tutti insieme si farà baccano dalle ore 20.30 per 15 minuti, con un obiettivo in più, scacciare il virus e dare benvenuto alla bella stagione sperando che i prossimi mesi siano migliori. Le regole per partecipare sono poche: dalle 20.30 scatenarsi con campanacci, lattine, latte e pentole dal balcone o dal giardino di casa. Ci sarà anche il grande fuoco all’oratorio.

Lunedì, 29 marzo 2021