Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Storie di vita e di montagna Porta l'alta moda intima a Piazza Brembana. La boutique di Anna nella...

Porta l’alta moda intima a Piazza Brembana. La boutique di Anna nella top ten italiana, il galà a Firenze

Via Bortolo Belotti a Piazza Brembana come via Montenapoleone a Milano? Per la moda intima forse sì… Da dieci anni Anna Begnis, 44 anni, porta l’alta moda in un piccolo paese di montagna. Marchi di altissimo livello, non sempre facili da trovare. E, ancora una volta, la sua boutique – un misto di lusso e profumo di montagna è stata selezionata tra le dieci migliori in Italia. Sarà invitata al galà delle premiazioni a Firenze, il prossimo luglio, a Palazzo Borghese.

Il concorso è di “Linea intima magazine” che annualmente – grazie alle ditte specializzate del settore – seleziona appunto i dieci migliori negozi. Nessuna iscrizione, e quindi la selezione è tra tutte le migliaia di boutique di intimo sul territorio nazionale. E tra queste ecco spuntare sempre “Jolie lingerie” di Anna Begnis.Il vostro punto vendita – scrive l’organizzazione – è stato riconosciuto come negozio di riferimento a livello nazionale e internazionale. Un’eccellenza che è anche esempio da seguire per i vostri colleghi italiani e stranieri, uno stimolo per tutta la professione”.

Ex insegnante di lingue straniere, era appassionata di abbigliamento. Così, nel 2012 rileva nella via centrale del suo paese, a Piazza Brembana, lo storico negozio “Linda intimo”. Affida al marito, Igor Quarteroni, anche lui oggi 44enne, l’arredamento: nasce un piccolo scrigno di lusso e sapori di montagna. Perché tutto – curato nei particolari – è fatto in legno, dai camerini alle sedie, ai soprammobili. Twin set, Julipet, Hanro, Ambra Corsetteria italiana, Simone Pérèle alcuni dei marchi più prestigiosi. Corsetteria e beachwear di altissimo livello che, per il decimo anno consecutivo (abbinati a un negozio assolutamente originale), le hanno consentito di entrare nella top ten dei negozi di intimo italiano.

“Abbiamo clienti dalla valle ma anche da Milano – dice Anna – e in questi dieci anni l’attività è sempre proseguita con successo. Abbiamo fatto sfilate in paese, portiamo le nostre modelle direttamente in vetrina, suscitando la curiosità dei passanti. In questi due anni di pandemia le iniziative si sono un po’ fermate ma presto riprenderemo. La mia avventura, che ora compie dieci anni, è la testimonianza che anche in montagna, in un piccolo paese, si può aprire un’attività di alto livello e avere successo, non è necessario essere in centro alla città. Servono intraprendenza, fantasia, passione. E così si fa anche il bene della valle”.

Modelle nella vetrina della boutique di Anna

Giovedì 10 febbraio 2022