Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Storie di vita e di montagna Parco Adamello-Brenta senza auto e plastica

Parco Adamello-Brenta senza auto e plastica

Si è riunito nei giorni scorsi il Comitato di gestione del Parco Adamello Brenta che oltre a presentare il rendiconto 2020 ha evidenziato alcuni importanti progetti per rilanciare il turismo.
In merito alla gestione sostenibile del traffico turistico verranno proposti anche quest’anno in sinergia con la Provincia, APT territoriali e Comuni, parcheggi di testata, un sistema capillare di trasporto pubblico verso le mete più gettonate, informazione puntuale per agevolare il visitatore e le comunità interessate per un turismo che rinuncia all’auto.
In programma Plastic Free un progetto rivolto ai gestori dei rifugi, per guardare ad un futuro senza plastica monouso come bottiglie e stoviglie.
Da evidenziare Superpark che prevede 7 passeggiate con accompagnatori straordinari nei sabati di luglio ed agosto e 14 cinema ad impatto zero, grazie al cinema solare e all’utilizzo di cuffie per appuntamenti ai margini del bosco e nei paesi di montagna.
Tra i progetti presentati anche Biomiti riguardante gli effetti dei cambiamenti climatici sull’ecosistema, cui si affianca una ricerca puntuale sul saturnismo nei rapaci e uno studio sulla convivenza fra attività umane e la presenza del gallo forcello.
Molta carne al fuoco c’è sulla griglia del Parco per una ripartenza ricca di idee.

Giovedì 6 maggio 2021