Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Storie di vita e di montagna Lenna: il "Premio Mamma Calvi" al prof Ambrosioni, una vita per la...

Lenna: il “Premio Mamma Calvi” al prof Ambrosioni, una vita per la musica

E’ conosciutissimo in Valle Brembana per la sua attività di insegnamento e di direzione musicale. Una vita, la sua, dedicata alla musica, al canto, ai ragazzi: al professor Franco Ambrosioni, 78 anni, di Lenna, il Comune di Piazza Brembana ,in occasione delle celebrazioni per il 4 Novembre, ha consegnato venerdì scorso il “Premio Mamma Calvi”, la targa di riconoscimento che ogni anno viene consegnata a una personalità che si è distinta in campo sociale per la comunità dell’alta Valle e non solo. Un premio a ricordo di Clelia Pizzigoni, docente di musica a Valnegra, conosciuta come mamma Calvi dei quattro fratelli alpini protagonisti durante la Prima Guerra mondiale.

Franco Ambrosioni, per anni, è stato docente nelle scuole medie della valle Brembana, quindi, per mezzo secolo, direttore della banda musicale San Martino (di cui è ancora componente) e del coro San Martino, sempre di Lenna e Piazza Brembana. Da circa vent’anni è diretto del coro “Fior di monte” di Zogno. Per anni è stato anche animatore con la musica del centro sociale Don Palla di Piazza Brembana. A lui sono andati i ringraziamenti del sindaco Stefano Ambrosioni, a nome di tutta la comunità.

E le congratulazioni sono arrivate anche dal coro Fior di monte: “Formuliamo al nostro maestro Franco Ambrosioni sentimenti di sincero affetto, stima e congratulazioni per il conseguimento del premio “Mamma Calvi” assegnatogli dall’Amministrazione Comunale di Piazza Brembana le cui motivazioni sono strameritate. Caro Franco, siamo fieri ed orgogliosi di te. Ti ringraziamo vivamente per la dedizione, competenza, pazienza e passione che dedichi alla crescita del nostro coro. E ricorda: il meglio deve ancora venire. Insieme a te possiamo realizzare e conseguire grandi obiettivi, agire, sognare e crederci”.

Franco Ambrosioni

Domenica 6 novembre 2022