Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Storie di vita e di montagna La nuova "impresa" di Lucia Giupponi: un Parco avventura a Piazzatorre (video-intervista)

La nuova “impresa” di Lucia Giupponi: un Parco avventura a Piazzatorre (video-intervista)

Ha 38 anni, è di Lenna, ha una laurea in Scienze motorie e un master in psicomotricità. Lucia Giupponi, in Valle Brembana, è conosciutissima per le sue attività e… “imprese”. Soccorritrice sulle piste da sci e istruttrice di rugby, ha l’avventura nel suo dna: tre anni fa, per esempio, pedalò per 2.400 chilometri in 17 giorni, da casa fino a Gibilterra. Qualche mese prima, invece, fino in Puglia.

Dopo le avventure, ora… un “Parco avventura”. Con gli amici Matteo Romano di Selvino (guida di media montagna) e Antonio Pasquin di Gromo (costruttore), nell'”Annus horribilis” della pandemia, il 2020, ha partorito l’idea di realizzare il primo Parco avventura in Valle Brembana. “Abbiamo voluto pensare a qualcosa per i bambini – dice Lucia – dopo un inverno così brutto. Un modo per vivere esperienze all’aria aperta. E sarà una grande opportunità per tutta la valle”.

L’Amministrazione comunale di Piazzatorre ha messo a disposizione l’area, il bosco della Tagliata, a monte dell’ex Colonia Genovese. Area che, una volta concluso il Parco, resterà comunque accessibile a tutti. I lavori sono iniziati, ma il parco si andrà arricchendo di anno in anno. Si inizierà con il percorso baby: zip line, passerelle, liane e ponti tibetani… L’apertura è prevista a giugno.

L’INTERVISTA

Sabato 12 marzo 2022