Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Storie di vita e di montagna Cascate del Serio ghiacciate, Pizzo Coca -21,9 gradi

Cascate del Serio ghiacciate, Pizzo Coca -21,9 gradi

Le previsioni degli esperti indicavano la giornata di ieri come quella più fredda di tutto l’inverno, conseguenza di questa aria gelida di origine continentale; i dati hanno
confermato, dalle stazioni del Centro Meteo Lombardo dislocate sul nostro territorio si sono registrate temperature notturne negative.
La colonnina di mercurio è oscillata dai -5 di San Pellegrino Terme ai quasi -9 di Peghera di Taleggio, dai -6 di Villa d’Ogna ai -10 di Roncobello, Zambla Alta e Valbondione, -12 di Colere, -12,2 di Schilpario.
Ai 3.050 metri del pizzo Coca la temperatura è stata -21,9, la più bassa registrata in questi mesi invernali, ha fatto ghiacciare l’acqua che precipita della sommità delle cascate del Serio formando enormi candele. Alcune di queste con l’arrivo del sole, nonostante le temperature fossero costantemente intorno ai -10 gradi, si sono frantumate. Uno spettacolo che ha destato interesse e curiosità da parte di alcuni escursionisti.
Necessario ricordare che il possibile rialzo delle temperature in quota potrà aumentare i rischi legati al distacco di valanghe. Infatti nella mattinata di ieri era visibile da Valbondione l’enorme valanga staccatasi nei giorni scorsi nei pressi del rifugio Curò, la massa di neve ha invaso parte del sentiero estivo.

Lunedì, 15 febbraio 2021