Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Storie di vita e di montagna Albaredo, inaugurata la Rail Zip line Emozioni mozzafiato ad alta quota

Albaredo, inaugurata la Rail Zip line Emozioni mozzafiato ad alta quota

Albaredo per San Marco –  Ancora emozioni ad alta quota ad Albaredo per San Marco, il Comune in provincia di Sondrio, al confine con Mezzoldo e la Valle Brembana, raggiungibile, in estate, dal passo San Marco. Domenica 21 novembre è stata inaugurata la terza attrazione del paese: la  Rail Zip line, adatta a tutti, corre a un’altezza da 5 a 50 metri dal suolo, scende lungo un pendio con i volatori agganciati in sicurezza a un carrello che scorre lungo un binario. Partendo dalla quota di 1.050 metri si raggiungono i 950 metri ad Albaredo per San Marco: 700 metri di emozioni in un percorso a pendenza elevata, ma a velocità attenuata dall’andamento a zig-zag che ne attenua la velocità, lungo vallette, prati sospesi e boschi, in un’incontaminata valle montana. L’attrazione si aggiunge alle altre due già presenti: l’aerofune che collega i due versanti della vallata in un volo di fantastica emozione e il Flydown. Una trilogia di emozioni e divertimento con viste mozzafiato su tutta la bassa Valtellina nella logica dello sviluppo sostenibile. Con questa nuova attrattività la Valle del Bitto di Albaredo si colloca tra le vallate alpine con le migliori ed emozionali attrattività a beneficio di tutto il territorio della bassa Valtellina.

La rail zip è adatta anche per i bambini che insieme agli adulti garantisce un’esperienza dalle sensazioni fantastiche, ma non adrenaliniche. Gli utenti resteranno seduti e si lasceranno scivolare a valle solcano le vallette e i boschi, con una pendenza elevata, ma godendosi il panorama a una altezza compresa tra 5 e 50 metri, imbragati e agganciati ad un carrello che scorre lungo un binario. Costata 495 mila euro è stata inaugurata domenica.  “Con il terzo parco divertimento aereo, Albaredo raggiunge un vero primato in attrazioni turistiche sul territorio valtellinese, confermando ancora una volta il suo spirito innovativo e futuristico”, ha detto il sindaco di Albaredo Patrizio del Nero. 

Lunedì 22 novembre