Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Notizie dall'Italia Treviglio: un caso emblematico

Treviglio: un caso emblematico

Il potere, spesso, non mostra solo la faccia truce e prepotente, soprattutto nei confronti dei più deboli e indifesi, ma a volte rischia di annegare nel ridicolo e di dover sopportare a lungo il meritato sarcasmo di un intero Paese.

Le norme pasticciate dell’ultimo DPCM hanno già dato i loro primi frutti velenosi: una coppia di fidanzatini è stata multata a Forte dei Marmi per colpa di un bacio fuori ordinanza sulla pubblica piazza.

Ma anche Treviglio si affaccia alla ribalta con un caso ancora più emblematico: un pensionato di 81 anni che attende il suo turno per entrare in farmacia sedendosi completamente solo a leggere il giornale sulla vicina panchina di piazza Manara davanti al Municipio di Treviglio viene redarguito e multato dai solerti ed inflessibili agenti della Polizia Locale.

Questo il verbale: “Il soggetto si attardava sulla panchina per leggere il giornale”.

Succede quando le norme sono dettate dall’improvvisazione e dalla scarsa conoscenza della realtà, e vengono fatte applicare da soggetti privi di elasticità mentale e umanità.

Ora si attende che il sindaco di Treviglio, Juri Imeri, ponga rimedio alla farsa.