Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Siccità e acquedotti in crisi. Autobotti in otto Comuni, rifugi in difficoltà

Siccità e acquedotti in crisi. Autobotti in otto Comuni, rifugi in difficoltà

Continua l’emergenza siccità che sta colpendo anche alcuni acquedotti della Valle Brembana e mettendo in difficoltà l’attività dei rifugi. Uniacque nei giorni scorsi ha rifornito con autobotti i bacini degli acquedotti di alcune frazioni dei Comuni di Val Bembilla, Serina, Cornalba, Costa Serina, Oltre il Colle, San Giovanni Bianco, San Pellegrino. Nei prossimi giorni sono previsti interventi a Dossena.

Proprio a Dossena, nei giorni scorsi, con vigili del fuoco, Protezione civile e volontari della Comunità montana, sono stati effettuati anche alcuni rifornimenti di acqua per abbeverare gli animali di aziende agricole a Paglio, Lavaggio e Cascina Vecchia.

Difficoltà importanti anche per alcuni rifugi della nostra valle: al Gherardi di Taleggio l’acqua scarseggia, quella che viene usata per lavare il pentolame viene riciclata per i servizi igienici. Servizi che, invece, sono chiusi al Branchino (Roncobello-Ardesio). Al Dordona di Foppolo è stata spenta la centralina idroelettrica che consentiva l’utilizzo dei frigoriferi per la conservazione dei cibi. Cibi che, quindi, ora vengono portati al rifugio la mattina per tornare a valle la sera. Il rifugio chiede di prenotare in modo da consentire l’organizzazione.

I rifornimenti a Dossena con i vigili del fuoco

Domenica 24 luglio 2022