Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News San Pellegrino torna capitale italiana della canoa: l'8 maggio lo slalom nazionale...

San Pellegrino torna capitale italiana della canoa: l’8 maggio lo slalom nazionale (video)

Il campo gara sarà costituito dai 300 metri tra il ponte Umberto e il ponte Vecchio, in pieno centro cittadino. San Pellegrino, dopo l’assaggio dello scorso anno con il campionato interregionale, torna domenica 8 maggio capitale della canoa slalom, con la disputa di una delle 15 gare di livello nazionale previste questa stagione dalla Federazione italiana canoa e kayak, in particolare nel nord Italia. Il 7 maggio sarà giornata di prove.

Organizzata dal Trezzokayak canoa club Capriate, in collaborazione con il Comune di San Pellegrino e la Federazione italiana canoa kayak, la sfida di domenica 8 maggio porta sul Brembo e nella nostra provincia, dopo oltre 30 anni, un evento canoistico di livello nazionale. Fino agli anni Ottanta, infatti, la cittadina termale era stata teatro di grandi competizioni. Poi una lunga pausa fino all’allestimento del campo gara grazie a Trezzokayak, campo utilizzato in questi mesi come allenamento e che domenica sarà teatro della gara. Sfida sportiva, ma anche “turistica”. La possibilità di assistere alla competizione da viale Papa Giovanni e viale Belotti, quindi a pochissimi metri dagli atleti, attirerà sicuramente tanti spettatori.

Titolo regionale Canoa Slalom a San Pellegrino Terme nel 2021 – Copyright Valbrembanaweb

Sono previsti centinaia di canoisti da tutta Italia, suddivisi nelle varie categorie, dagli allievi di 9 anni fino ai master over 60 anni. La canoa slalom si pratica in acque mosse ed è inserita all’interno del programma olimpico. Lo scopo è percorrere nel minor tempo possibile e senza incorrere in penalità circa 300 metri di rapide arricchite da una serie di circa 25 porte formate da pali (paline) rossi e verdi.
I pali colorati determinano la direzione: le porte verdi devo essere affrontate a favore di corrente mentre quelle rosse controcorrente, in risalita. In caso di errore, sono assegnate penalità di due secondi se si tocca una palina e di 50 secondi se si manca una porta. Il punteggio combinato (tempo + eventuali penalità) determina l’ordine di arrivo.

IL VIDEO DEL CAMPIONATO REGIONALE DEL 2021 A SAN PELLEGRINO

Martedì 3 maggio 2022