Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Frana un pezzo di montagna, due famiglie sfollate a Bracca (foto)

Frana un pezzo di montagna, due famiglie sfollate a Bracca (foto)

Il boato si è sentito anche a distanza e ha messo in allarme il paese. Nel primo pomeriggio di martedì 5 aprile, sopra l’abitato di Bracca – nella zona del campo sportivo dove solitamente si svolge anche la festa delle castagne – si è staccato un pezzo di montagna: diversi metri cubi di materiale che, da circa un’altezza di 70-80 metri, sono arrivati a poca distanza da due abitazioni.

In paese è subito scattato l’allarme e il sindaco Giacomo Gentili – insieme al geologo e alcuni tecnici della Regione – ha valutato la situazione, ordinando quindi l’evacuazione di due case nei pressi dello smottamento. Sei, in tutto, le persone sfollate (di cui due ragazzi e un disabile) che hanno trovato ospitalità da parenti. Diversi macigni sono arrivati sulla strada che porta al bacino dell’acquedotto, altri si sono fermati nel bosco. La situazione preoccupa. Mercoledì 6 aprile c’è stato un ulteriore sopralluogo. L’intervento di messa in sicurezza non sarà breve: servirà almeno un mese, tempo in cui le due villette dovranno restare evacuate. Si poserano barriere e reti paramassi.

Martedì 5 aprile 2022